Dal 1998, tanti tentativi di imitazione!                       

 





CAPOTOSTI

 

 

 

4.500 iscritti a 17 giorni dalla partenza. Global Ports Maratona di Ravenna fa il pieno e presenta due grandi novità: Global Ports traguardo intermedio e Trofeo AVIS

A meno diciassette giorni alla partenza, Ravenna Runners Club festeggia un altro traguardo registrando 4.500 iscritti nelle 3 distanze: 42 km, 21 km e 10.5 km. Di questi 1.500 sono i partecipanti alla Almaverde Bio Good Morning Ravenna 10.5 km a cui verrà consegnata al traguardo l’ambita medaglia di mosaico che Ravenna Runners Club quest’anno ha previsto per i primi 2.000 iscritti con quota di € 15.00.

500 sono dunque i pettorali ancora disponibili per l’Almaverde Bio GoodMorning Ravenna per avere il gioiello in mosaico che caratterizza l’evento.

 

Ma le novità non sono finite: Global Ports ha istituito un traguardo intermedio” posto lungo il percorso di gara al km 4,2. Questo traguardo volante si inserisce nella splendida cornice della Darsena di Ravenna, di fronte all’Autorità Portuale proprio all’altezza dell’imbarcazione simbolo del Porto, il Moro di Venezia che sovrasta la Darsena. Due i premi per la precisione per il primo uomo e la prima donna che transiteranno per primi in quel punto. Al Premio possono concorrere tutti i partecipanti alle gare competitive che, dopo aver superato il traguardo volante, termineranno la loro gara.

Altra grande novità del 2017 è il TROFEO AVIS: l’Half Marathon avrà un ulteriore riconoscimento dedicato a tutti i donatori AVIS. Anche per il 2017 AVIS “indossa le scarpe da corsa” con Ravenna Runners Club, si rinnova, infatti, la collaborazione tra le due organizzazioni. E quest’anno i donatori di sangue hanno un motivo in più per prendere parte all’evento: gli iscritti alla Half Marathon che sono anche donatori AVIS potranno aggiudicarsi il Trofeo AVIS, dedicato ai partecipanti, donatori di sangue, iscritti alla half marathon. In particolare, saranno premiati il primo donatore uomo e la prima donatrice donna assoluti con un trofeo che sarà realizzato da un artigiano locale appositamente per la collaborazione.

Basta mettere il flag nella sezione donatori e il numero di tessera o l’indicazione della sezione di appartenenza al momento dell’iscrizione alla gara. Per chi avesse già sottoscritto la propria iscrizione ed, essendo donatore, volesse partecipare al Trofeo, può inviare via mail il proprio numero di tessera o sezione di appartenenza a info@maratonadiravenna.com. L’Half Marathon si corre il 12 novembre 2017 con partenza e arrivo in Via di Roma, zona Museo del Mar, alle 9.30 in contemporanea con le altre gare della Global Ports Maratona di Ravenna.


UN PEZZO DI RAVENNA NEL MONDO: LA MEDAGLIA DELLA XIX MARATONA È UN MOSAICO DA COLLEZIONE REALIZZATO A MANO

Ogni pezzo è esclusivo e realizzato a mano e, essendo in mosaico, porta nel mondo l’arte principe di Ravenna. Sono le medaglie realizzate, anche quest’anno, dalla mosaicista Annafietta per la Maratona di Ravenna Città d’arte che si svolge a novembre. La maratona si conferma unica in Italia sia perchè tocca ben otto monumenti UNESCO, sia per il suo trofeo, vero e proprio gioiello da collezione, ambito dai maratoneti. Per l’edizione 2017 l’artista si è ispirata alle sfumature che animano i favolosi mosaici bizantini, dal verde dei grandi prati riprodotti nelle celebri basiliche di Ravenna ai magnifici colori che solo con le perfette geometrie delle tessere si possono realizzare.

Anche quest’anno è arrivato il momento di svelare la medaglia che l’artista e mosaicista ravennate Annafietta realizza ogni anno per la Maratona di Ravenna Città d'arte. Ogni medaglia è costruita a mano ed è un pezzo originale, un gioiello in mosaico esclusivo per una gara che in questo senso si può definire unica nel mondo. È il settimo anno che l’artista realizza questi trofei, unici nel suo genere. Quello realizzato per questa XIX edizione va ad aggiungersi alla pregiata collezione che caratterizza la manifestazione bizantina.

Per i runner un vero e proprio oggetto del desiderio e vista la grande richiesta che ogni volta arriva al a Ravenna Runners Club, l’organizzazione ha deciso di consegnare la medaglia in mosaico, oltre che ai finisher della maratona e della Half Marathon, anche ai primi 2000 iscritti alla Good Morning Ravenna, la gara non competitiva di 10.5 km.

La Maratona di Ravenna, che si conferma come la nona maratona più importante d’Italia per numero di iscritti, è l’unica che tocca ben otto monumenti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO: la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, i Battisteri degli Ariani e degli Ortodossi, la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo e in Classe, la Cappella Arcivescovile e il Mausoleo di Teoderico. a

“L’idea di una medaglia in mosaico per la Maratona di Ravenna nasce dall’esigenza di poter consegnare ai partecipanti un pezzo di quell’arte che rende celebre Ravenna nel mondo: il mosaico. – spiega l’artista Annafietta -. Pensando alla bellezza dei nostri mosaici e al desiderio manifestato dai maratoneti di portare a casa un pezzo di storia ravennate, ho sempre cercato di ispirarmi ai particolari tipici dei mosaici bizantini.

Quest’anno la medaglia sarà quadrata e con le tessere del mosaico ho realizzato delle sfumature, non un disegno definito quindi ma la tipica forma concentrica creata accostando i cromatismi del verde producendo quella nuance meravigliosa che solo con le tessere del mosaico si riesce a ottenere. È una tipica esecuzione dei grandi mosaici presenti nei nostri monumenti. La scelta del colore invece vuole ricordare i grandi prati di mosaico che caratterizzano le decorazioni delle basiliche di Ravenna”.

“Ogni anno ci troviamo alla presentazione delle medaglie della Maratone di Ravenna constatando quanta attesa c’è da parte dei maratoneti che ambiscono a questo premio. – afferma il presidente di Ravenna Runner Club Stefano Righini –.  Abbiamo iniziato nel 2011 e fin dall’inizio è stata apprezzata dagli atleti che si iscrivono per poterla avere.

Questo fatto ci rende ogni anno più orgogliosi perché, grazie alle medaglie in mosaico, portiamo nel mondo una parte dei monumenti di Ravenna. L’unicità della medaglia inoltre ci contraddistingue: non esiste altra maratona che produca i suoi premi in questo modo. Voglio rimarcare il fatto che l’artista Annafietta è già al lavoro per fare le medaglie che saranno consegnate alla gara di novembre, la qualità del manufatto si denota anche da questo”.





Running In Rome

 

IL MARATONETA ©
notiziario in linea del Marathon Club Roma