lbm

fc        
Dal 1998, tanti tentativi di imitazione!                       

wwr
 





 

 
Cresce l’attesa per l’Atleticom We Run Rome. 
Lunedì 31 dicembre 2018 torna la manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza di 10 Km e non competitiva sulle distanze di 10 e 5 Km, fiore all’occhiello di Atleticom. Giunta all’VIII edizione, lAtleticom We Run Rome 2018 non sarà solo una festa di sport all’aria aperta per 10.000 appassionati di running, ma anche un grande appuntamento agonistico grazie alla presenza ai nastri di partenza di alcuni straordinari atleti del panorama internazionale. 
In campo maschile, il nome di punta sarà l’atleta dell'Esercito Daniele Meucci, campione europeo di Maratona nel 2014, che torna all'Atleticom We Run Rome per la terza volta, stavolta per conquistare finalmente il successo dopo il secondo posto ottenuto nelledizione del 2015, alle spalle del francese Florian Carvalho, e il quarto posto della passata edizione con il tempo di 29:42, dietro il keniano James Kibet, il marocchino Jaouad Tougane laltro atleta italiano Stefano La Rosa.
Nato a Pisa il 7 ottobre 1985, Daniele Meucci ha iniziato a correre a 17 anni. Ha conquistato un Bronzo individuale nella prova under 23 degli Europei di cross a dicembre 2006, con la squadra al secondo posto. Agli Europei del 2010, allenato da Luigi Principato, ha colto la medaglia di bronzo nei 10.000 metri (doppiata dall’argento nel 2012). A dicembre 2012 si è messo al collo il bronzo degli Europei di corsa campestre a Budapest (bronzo anche a squadre). Dopo una prima esperienza in maratona nel 2010 a Roma (2h13:49), è tornato a cimentarsi con maggiore convinzione sui 42,195 km nel 2013 a New York (decimo in 2h12:03). Nel 2014 l’exploit, con la vittoria nella maratona agli Europei di Zurigo, poi nel 2016 il bronzo continentale nella mezza maratona ad Amsterdam. 
Ai recenti Campionati Europei di corsa campestre di Tilburg, disputati lo scorso 9 dicembre, il capitano azzurro Meucci ha conquistato il bronzo a squadre e un lusinghiero undicesimo posto individuale in rimonta con il tempo di 29:26: «Sono contento - ha dichiarato Daniele Meucci - perché era una scommessa. La condizione è migliorata nelle ultime due settimane, ci ho creduto e ho fatto leva anche sull’esperienza. Dopo essere rimasto a casa in estate per la polmonite e aver ripreso solo a settembre era importante rientrare. E adesso torno a Roma perchè attraversare le strade di questa città e correre l’Atleticom We Run Rome è sempre emozionante».

In campo femminile invece, come già annunciato in un precedente comunicato, tutti i riflettori saranno per Lonah Chemtai Salpeter, la formidabile atleta israeliana fresca vincitrice della medaglia dOro ai recenti campionati europei di Berlino sulla distanza dei 10.000 metri. 

La città più bella del mondo, un percorso spettacolare tra le meraviglie del centro di Roma, la vigilia di Capodanno. I presupposti per vivere una giornata indimenticabile ci sono tutti. Anche quest’anno l’Atleticom We Run Rome ripercorrerà i luoghi più ricchi di storia e di fascino della Capitale: dalle Terme di Caracalla al Circo Massimo, passando per piazza Venezia, via del Corso, piazza di Spagna, piazza del Popolo, il Pincio, villa Borghese, via Veneto, via dei Fori Imperiali e il Colosseo, per arrivare sulla linea del traguardo ancora una volta alle Terme di Caracalla.

Intanto è stata presentata ufficialmente anche l’esclusiva medaglia che tutti i runners riceveranno al traguardo dell’Atleticom We Run Rome 2018, sia i partecipanti della 10km che quelli della 5km. 
Le iscrizioni all’Atleticom We Run Rome potranno essere effettuate, fino al 30 dicembre, online sul portale www.werunrome.com (Fino a esaurimento dei posti disponibili). 



Running In Rome

 

IL MARATONETA ©
notiziario in linea del Marathon Club Roma